Inter Bike

Acronimo del progetto
INTER BIKE
Titolo del Progetto
Rete Ciclistica Intermodale Transfrontaliera
Programma di finanziamento comunitario e autorità di gestione
Programma per la Cooperazione Transfrontaliera Italia- Slovenia 2007-2013
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Italia
Direzione centrale finanze, patrimonio, coordinamento e programmazione politiche economiche e comunitarie
Area per il coordinamento e la programmazione delle politiche economiche, patrimoniali e comunitarie
Servizio per la cooperazione territoriale europea, aiuti di stato e affari generali
Capofila
Centro Regionale di Sviluppo di Capodistria (SLO)
Partner
Provincia di Venezia (IT)
Provincia di Ferrara  (IT)
Provincia di Ravenna  (IT)
Provincia di Rovigo  (IT)
Provincia di Padova  (IT)
Provincia di Trieste  (IT)
Provincia di Gorizia  (IT)
Provincia di Udine  (IT)
GAL Venezia Orientale  (IT)
Delta 2000  (IT)
GAL Polesine Delta del Po  (IT)
Comune di Cerkno (SLO)
Comune di Kranjska Gora (SLO)
Comune di Kobarid (SLO)
Comune di Brda (SLO)
Comune di Miren - Kostanjevica (SLO)
Comune Città di Capodistria (SLO)
Comune di Komen (SLO)
ROD Agenzia per lo sviluppo (SLO)
Centro di sviluppo della Valle dell'Isonzo (SLO)
Agenzia di Sviluppo Regionale di Nova Gorica (SLO)
Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia - Direzione centrale infrastrutture, mobilità, pianificazione territoriale, lavori pubblici, università (IT)
Descrizione del progetto con particolare attenzione alla Provincia di Padova
Lo scopo principale del progetto è quello di sviluppare una rete ciclistica sul territorio transfrontaliero accompagnata e da una rete intermodale. Le attività previste riguardano: l’elaborazione di un progetto per il tracciato ciclistico principale con i collegamenti alle strade locali e le reti intermodali che consentiranno di viaggiare senza interruzioni da Ravenna a Kranjska Gora. L’elaborazione di uno studio con la proposta per un sistema unitario di identificazione delle piste, la costruzione di singoli tratti mancanti di piste, la preparazione di una banca dati e di un’infrastruttura digitale per il sistema geografico informatico, la realizzazione di un sito web, la preparazione di una guida ciclistica in quattro lingue con una cartina geografica e la promozione del progetto in pubblico.
La Provincia di Padova intende realizzare presso il Lago di Camazzole una pista ciclabile per la scoperta del territorio, che colleghi il tratto dell'itinerario ciclopedonale lungo il Brenta da Pontevigodarzere a Carmignano di Brenta con la provincia di Vicenza e quindi con la direttrice della Valsugana che porta verso Trento. Il tratto realizzato darà continuità al collegamento ciclabile lungo il fiume Brenta. Ad ampio raggio, l'intervento contribuirà a collegare Trento con Venezia e quindi il Trentino con il mare Adriatico.
Data di inzio
marzo 2011
Data di fine
marzo 2015
Importo totale del progetto
€ 3.514.000,00
Importo per la Provincia di Padova
€ 179.680,00
Percentuale di finanziamento
85% (2.986.000,00 Euro) tramite il FESR Fondo Europeo di Sviluppo Regionale)
15% (527.100,00 Euro) tramite Fondi Nazionali
Sito del progetto
www.adriabike.eu

Referente di progetto all'interno della Provincia di Padova:
Geom. Massimo Montato
049.8201667
massimo.montato@provincia.padova.it




 
Bookmark and Share

Homepage

Presidente

Menù principale


 

Sottomenù della sezione


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict