Urbanistica > Water Museum of Venice

Water Museum of Venice

Anche la Provincia di Padova nel progetto Water Museum of Venice

Water Museum of Venice è un progetto redatto dal Centro Internazionale Civiltà dell’Acqua Onlus, un'associazione senza fini di lucro, nata nel 1996 per costruire e promuovere una “Nuova Cultura dell’Acqua”, per un uso e gestione maggiormente lungimiranti di tale preziosissima e sempre più scarsa risorsa, dell’ambiente e del paesaggio.

Il progetto ha visto la partecipazione dell'Ufficio Regionale UNESCO per la Scienza e la Cultura in Europa (Venezia), ed il contributo finanziario della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

Si tratta di una piattaforma digitale (www.watermuseumofvenice.com),che consente di effettuare una visita virtuale e ottenere informazioni e notizie utili sulle forme uniche e irripetibili di “civiltà liquida” sviluppatasi nelleTre Venezie, un ricchissimo patrimonio storico sia materiale che intangibile ereditato dal passato e da tutelare quali modelli ancora attuali di uso sostenibile dell'acqua.

Ma il Water Museum of Venice è inoltre un progetto di museo “diffuso”: un museo volto a creare, partendo dal territorio padovano, una rete di istituzioni e soggetti che gestiscono i patrimoni tangibili e intangibili plasmati dall’uomo in luoghi dove l’acqua è l’elemento dominante.

Tra questi anche la Provincia di Padova è stata coinvolta nel progetto pilota, in particolare per quanto riguarda 2 dei 34 “Musei dell'Acqua” individuati dal medesimo (in quanto proprietaria in tutto o in parte degli immobili in essi presenti):

- Museo Archeologico del Fiume Bacchiglione, a Cervarese Santa Croce

- Valle Millecampi, a Codevigo (la Provincia vi è proprietaria del Casone delle Sacche e del Casone Millecampi).

Tale attività è stata seguita dal Settore Pianificazione Territoriale ed Urbanistica (referente per quanto attiene i Siti UNESCO), coinvolgendo anche altri settori della Provincia (Cultura-Musei-Turismo-Patrimonio).

La presentazione del progetto definitivo è avvenuta nell'ambito di un workshop internazionale intitolato “Toward a Global Network of Water Museums”
(www.unesco.org/new/en/venice), svoltosi a Venezia dal 2 al 4 Maggio 2017, organizzato dall'Ufficio Regionale UNESCO ed il Programma Idrologico Internazionale UNESCO (IHP) e in cooperazione con il Centro Internazionale Civiltà dell'Acqua; inoltre approvato dall'Università Cà Foscari di Venezia e The Club of Rome.

Il workshop si proponeva di organizzare un primo incontro tra alcuni Musei dell'Acqua già impegnati a diffondere al pubblico di tutto il mondo le questioni relative alle civiltà dell'acqua, rischi connessi ai cambiamenti climatici, usi idrici più sostenibili, e in connessione con Agenda 2030.

Ai lavori del workshop ha partecipato anche la Provincia di Padova, previa selezione, illustrando il caso del Museo Archeologico del Fiume Bacchiglione; per approfondimenti sui Musei dell'Acqua e sugli esiti del workshop:

 
Bookmark and Share

Homepage

Presidente

Menù principale


 


 

 
YouTube Facebook Feed Rss Valid XHTML 1.0 Strict